OCM Vino Paesi Terzi 2015: Lombardia, limite minimo investimento per Paese Terzo pari a 100.000 €

regione-lombardia-300x198Il decreto regionale n°4634 regola nel dettaglio il Bando OCM Vino Paesi Terzi 2015 per quanto riguarda la Regione Lombardia. Le spese ed investimenti ammissibili per Paese Terzo non potranno essere inferiori a 100.000 € e non potranno superare il 20% del volume di affari in relazione all’ultimo bilancio approvato; il contributo massimo a beneficiario è pari a 400.000 € e si evince, inoltre, dal decreto che il progetto promozionale non potrà avere durata maggiore di 1 anno. La Regione Lombardia apre a programmi di promozione multiregionali e vi destina 600.000 €, di cui 350.000 € per programmi in cui la Regione capofila sia la Lombardia e 250.000 € per quei programmi in cui, diversamente, non lo sia. I produttori che potranno presentare la domanda di accesso a contributo dovranno aver confezionato almeno il 75% della loro produzione o imbottigliato 600.000 bottiglie, secondo la media degli ultimi 3 anni ed avere una percentuale di export pari almeno al 5% del vino prodotto nel 2014. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 16.30 del 29 giugno 2015, se contenenti progetti multiregionale, diversamente quelli regionali potranno pervenire entro e non oltre le ore 16.30 del 2 luglio 2015.

Link esterno:

– Regione Lombardia: Decreto regionale n°4634