Giro di Vite alla Hong Kong Int’l Wine&Spirits Fair 2015

1415697781775_en_siteSi è conclusa il 7 Novembre scorso la Hong Kong Int’l Wine&Spirits Fair 2015, in cui Giro di Vite è alla seconda partecipazione consecutiva. C’è stata una buona affluenza di potenziali nuovi partner commerciali che andranno poi scremati con il lavoro successivo di follow up eseguito dal team. Tanti sono stati anche i clienti o potenziali tali incontrati nuovamente all’interno della manifestazione in un’ottica di sviluppo di tali contatti, rafforzamento della nostra posizione e, di conseguenza, di quella delle nostre aziende.

Il team di Giro di Vite era composto dai due co-founders Matteo Mangoni e Niccolò Ruggiero insieme alla nostra traduttrice di Hong Kong, Teresa.

20151105_113836 (2)

20151105_114404

Rispetto alla scorsa annualità c’è stato un aumento di contatti provenienti dalla Cina e Hong Kong stessa, mentre vi è stata una diminuzione di contatti provenienti da altri Paesi asiatici.

20151106_112630 20151106_144448

20151105_145921

IMG-20151107-WA0100

20151106_111901

Nell’immagine sopra siamo in compagnia di uno dei nostri produttori, Guido Betti della Soc. Agr. Betti, che produce dell’ottimo Chianti Montalbano, sia basico che riserva, ed il sorprendente Prunideo, un ottimo IGT, il cui packaging ha riscosso un notevole successo in termini di apprezzamenti insieme al Prosecco Asolo Superiore Millesimato di Montelvini.

20151106_123121

20151106_123226

20151105_125521

Abbiamo puntato molto anche sullo sviluppo dei nostri canali social quali Facebook, Twitter, Instagram e Pinterest dedicando loro un intero banner nel nostro booth. L’importanza dei canali di promozione online è indispensabile per chiudere il cerchio con una efficace e continuativa promozione offline.

20151105_130701

Ecco le aziende da noi rappresentate: Montelvini (Veneto) con l’ottimo Prosecco cuveé dell’erede DOP, Asolo Prosecco Superiore Millesimato DOCG, Tittibello spumante dolce e Promosso spumante extra dry; Soc. Agr. Betti (Toscana) con il suo Chianti Montalbano DOCG nelle due declinazioni – basico e Riserva – insieme al Prunideo IGT; Ca’ di Frara (Lombardia), maestri nel lavorare il Pinot Nero sia in rosso (DOP) che in rosè (IGT) presentati insieme al Moscato ed all’Apogeo Riesling DOP; La Crotta di Vegneron (Val d’Aosta) con il suo meraviglioso Chambave Muscat DOC, l’ottimo 4478 Nobleffervescence méthode traditionnelle, il Gamay DOC e l’autoctono Quatre Vignobles DOC.

Continua il percorso di Giro di Vite attraverso un continuo collezionare e sviluppare di contatti e partner commerciali, o potenziali tali, per far crescere le aziende in mercati ricchi di opportunità.

 

Annunci

Hong Kong Int’l Wine&Spirits Fair 2015: Giro di Vite presenterà quattro aziende vitivinicole


1415697781775_en_site
In occasione della Hong Kong Int’l Wine&Spirits Fair 2015 (5-6-7 Novembre), Giro di Vite presenterà agli esperti del settore vino asiatici quattro aziende italiane:

logo Montelvini

L’azienda agricola Montelvini, ubicata a Venegazzù (Treviso, Veneto), con la sua profonda storia di famiglia produttrice di vino trevigiano da ben cinque generazioni (sin dal 1881), presenterà attraverso Giro di Vite l’ottimo “Prosecco Cuvée dell’erede” DOP, l’accattivante “Asolo Prosecco Superiore Millesimato” DOCG insieme all’ottimo multi varietale ottenuto da uve aromatiche “Tittibello” spumante dolce ed al fresco e giovane “Promosso” spumante extra dry. 

LOGO LA CROTTA DI VEGNERON

La Crotta di Vegneron, importante azienda valdostana ubicata a Chambave (Aosta, Val d’Aosta), è una cooperativa che nasce nel 1980 e conta 70 soci con una produzione di 200.000 bottiglie annue. Ad Hong Kong verranno presentati prodotti che esprimono le caratteristiche tipiche di una zona di produzione particolare come quella rappresentata dalle montagne valdostane: gli eccezionali ed unici “Chambave Muscat” DOC e “Quatre Vignobles Chambave Supérieur” DOC, il vivace “Gamay” DOC ed il raffinato e nobile “4478 nobleffervescence méthode traditionnelle”.

logo-betti-web

La Società Agricola Betti, azienda nata nei primi anni del ‘900 nel territorio del Montalbano, unisce la voglia di raccontare un territorio forse ancora troppo poco conosciuto attraverso il linguaggio del vino e la continua voglia di migliorarsi utilizzando tecnologie innovative sempre nel rispetto del frutto del vino. Saranno presentati gli autoctoni “Chianti Montalbano” DOCG basico e riserva ed il sorprendente “Prunideo” IGT SuperTuscan.

logo CA' DI FRARA Viticoltori dal 1905 png

L’Azienda Agricola Ca’ di Frara nasce nel 1905 presso il comune di Mornico Losana, nella frazione Casa Ferrari, e completa i suoi possedimenti con quelli presenti nel comune di Oliva Gessi. La sua zona di produzione è rappresentata dunque da un bacino con un microclima caratterizzato da temperature miti in inverno, mentre in estate abbiamo temperature calde ed un clima ventilato. Maestri nel lavorare un vitigno come il Pinot Nero, saranno presentate ad Hong Kong il “Pinot Nero” rosè ed il “Pinot Nero” vinificato in rosso, espressioni di un territorio con grandi potenzialità, il fantastico “Apogeo Oltrepo’ Pavese Riesling Superiore” DOP ed il suo brillante “Moscato”.

Giro di Vite alla Vietfood&Beverage 2015

20150908_155733Si è conclusa da poco la diciannovesima edizione della Vietfood&Beverage 2015 che si è tenuta ad Ho Chi Minh City in Vietnam dal 9 al 12 settembre. La ToscanWine Group è stata presente con il suo brand Giro di Vite in rappresentanza di quattro aziende italiane:

  • Fattoria Betti (Toscana)

download (1)

  • Rinaldi Vini (Piemonte)

logo_rinaldi_google

  • La Crotta di Vegneron (Val d’Aosta)

LOGO LA CROTTA DI VEGNERON

  • Ca’ di Frara (Lombardia)

logo CA' DI FRARA Viticoltori dal 1905 png

L’evento fieristico ha portato molti contatti ed aperto a possibilità di partnership commerciali con importatori e distributori vietnamiti alla ricerca di vini italiani. Ricca è stata la presenza anche di ristoratori e persone del canale horeca intenzionati a cercare prodotti italiani da inserire nel proprio portfolio.

(In basso le varie fasi di allestimento del booth)

20150908_125653 20150908_125710 20150908_141910 20150908_144703 IMG-20150909-WA0002

Il bilancio fieristico è risultato assolutamente positivo con ottimi contatti agganciati in fiera e poi sviluppati al di fuori della manifestazione con appuntamenti che ci hanno permesso di promuovere le nostre aziende ed il nostro brand in maniera importante, ponendo basi solide per trattative che a breve ci porteranno all’entrata in una dei mercati più interessanti e giovani del panorama asiatico.

20150910_121511

Niccolò Ruggiero, Co-Founder ed Export Manager della ToscanWine Group

IMG-20150909-WA0037

Matteo Mangoni, Co-Founder ed Export Manager della ToscanWine Group con la traduttrice vietnamita di Giro di Vite Miss Mai Linh

In Vietnam la presenza di vino italiano è limitata solo ai grandi nomi (come spesso accade in mercati giovani), mentre hanno buon mercato soprattutto i vini cileni ed argentini. In questi Paesi non si può prescindere da una forte attenzione al prezzo ed al packaging, aspetti importanti per creare appeal nei confronti degli importatori.

IMG-20150913-WA0016

Sono tanti dunque i punti percentuali che il vino italiano può conquistare in un mercato che sta crescendo e dove la richiesta di vino sta aumentando di anno in anno, ma per farlo occorre promuoversi, andare sul territorio, fare “corpo a corpo” con i competitors, creare contatti e svilupparli in modo intelligente e puntuale. Peccato che questi presupposti vengano poi traditi, per gran parte, vedendo che nell’unica fiera di rilievo del Paese l’Italia del vino contava solo due booth: Giro di Vite e Cantine Salvano (Piemonte).

Ca di Frara

Ca’ di Frara

rinaldi

Rinaldi Vini

Betti

Fattoria Betti

La Crotta di Vegneron

La Crotta di Vegneron

La voglia di conoscere il vino italiano è presente, c’è tanto da fare per guadagnar terreno sui nostri competitors ed a volte l’unico limite risiede nel non voler raggiungere mercati che diventeranno, in pochi anni, punti di riferimento per il commercio mondiale del vino.

Giro di Vite continuerà il suo percorso a novembre in occasione della Hong Kong International Wine&Spirits Fair 2015.